Il maschicidio esiste?

Il maschicidio esiste?

Esiste una violenza politica e fisica contro il maschio in quanto tale? Insomma, il maschicidio esiste? Proviamo a darne una definizione.  Nel solo mese di agosto 2019 tre donne hanno ucciso i loro compagni o ex compagni. Ecco i loro nomi: Francesco Armigero, 30 anni, Nicola Pizzi, 53 anni, Leonardo Politi, 61 anni.  Non ho sentito parole di sdegno, né da parte della società civile, né da parte della politica. Anzi. Sui social, quando si annuncia l'uccisione di un uomo da parte di una donna, è facile vedere una rimostranza femminile violenta e incivile.   Allora, tenendo conto che il neologismo…
Leggi il resto
Femminicidio, i dati distorti

Femminicidio, i dati distorti

Femminicidio, i dati distorti da una narrazione ideologica della realtà non servono a prevenire.  Cominciamo con il dire che cosa non è femminicidio, perché negli ultimi tempi gli argini del significato (mai adattato alla realtà italiana) sono stati allargati a dismisura senza un criterio di logicità. Nel discorso pubblico e politico le uccisioni di donne da parte dei loro figli o delle figlie, dei vicini di casa, della criminalità comune, vengono inserite nella categoria femminicidio (o femicidio). A volte un errore dovuto a ignoranza o superficialità, altre volte si tratta invece di un utilizzo strumentale e distorto dei fatti, utile a dare…
Leggi il resto
Violenza domestica, i numeri oltre il genere

Violenza domestica, i numeri oltre il genere

Violenza domestica: indagine i numeri oltre il genere. Uomini e donne uccisi in egual numero in famiglia e all'interno delle Relazioni Interpersonali Significative (Ris).     L'indagine di Barbara Benedettelli lo dimostra con i fatti e i nomi e cognomi di tutte le Vittime: maschi e femmine.  La violenza intrafamiliare non risparmia nessuno.  Parte dell'indagine è stata pubblicata su Il Giornale, di seguito il contenuto dell'articolo. Chi volesse approfondire, può scaricare l'indagine completa (47 pag.) con fatti, nomi e cognomi di tutte le Vittime maschili e femminili: 8 giugno 2018 articolo di Barbara Benedettelli da Il Giornale: Centoventi donne. Centoventi uomini. Sono…
Leggi il resto
Il maschicidio e le 50 sfumature di violenza

Il maschicidio e le 50 sfumature di violenza

Il maschicidio esiste? E il femminicidio è davvero presente in modo massiccio nel nostro paese? Barbara Benedettelli indaga a 360° sul fenomeno della violenza domestica. Fatti di cronaca, ricerche statistiche, testimonianze, lo dicono a chiare lettere nel nuovo saggio di Barbara Benedettelli uscito il 9 novembre 2017: la violenza all’interno della coppia è reciproca. Eppure si parla solo di femminicidio (e non sempre lo è). C'è spesso intolleranza, odio politico, chiusura, verso chi sposta la lente d'ingrandimento sul lato nascosto dell'"amore" malato e violento: quello delle donne che odiano gli uomini. Barbara Benedettelli con il pamphlet Il maschicidio silenzioso. Perché l'amore violento è reciproco…
Leggi il resto
Violenza femminile contro gli uomini

Violenza femminile contro gli uomini

Violenza femminile contro gli uomini. E' maschicidio? Senza nulla togliere alla gravità della violenza maschile sulle donne, credo sia giunto il momento di utilizzare il termine contrapposto anche per il fenomeno contrario: maschicidio. Perché anche il maschio può essere vittima della violenza femminile. Di certo lo è dell'informazione unidirezionale e di una cultura dominante che procede per stereotipi e pregiudizi: la donna è sempre docile incolpevole vittima e l'uomo sempre carnefice e bastardo. Ma la verità sta sempre in mezzo. Dopo l'elezione di Donald Trump e l'apertura del vaso di Pandora sui media che nascondono, insabbiano o discreditano modificando la…
Leggi il resto
Violenza domestica, non solo le donne

Violenza domestica, non solo le donne

Violenza domestica, non solo le donne sono Vittime. Lo sono i bambini, lo sono gli anziani, lo sono gli uomini. Ammettere che anche le donne agiscano la violenza non significa giustificare chi le uccide. Significa affermare che la realtà è articolata e ambivalente, va dunque osservata da più punti di vista per trovare quella via capace di sanare le relazioni sociali e affettive profondamente malate. Con onestà. E con la volontà di farsi un esame di coscienza individuale e collettivo, capace di superare gli errori che tutti commettiamo. Vuol dire tenere conto dei fatti di vita: questa settimana la cronaca…
Leggi il resto
Legittima difesa?

Legittima difesa?

Ragazza arrestata dopo avere accoltellato il padre per difendere la madre aggredita. E' legittima difesa? "Ragazza di 17 anni è stata arrestata dalla Polizia per il tentato omicidio del padre, un albanese di 44 anni con precedenti per droga, che ha accoltellato al torace perché stava aggredendo sua madre all'interno dell' appartamento in cui vivono in via Monte Rotondo, a Milano. È accaduto attorno alle 21.50 di venerdì, quando l'uomo ha picchiato la ex moglie mettendole le mani al collo. La ragazzina ha tentato di difendere la madre e, non riuscendo a liberarla dalla presa, ha colpito il padre con una…
Leggi il resto
Onu: violenza contro i bambini

Onu: violenza contro i bambini

Onu, studio sulla violenza contro i bambini. Almeno 53.000 sono stati assassinati nel 2002 in tutto il mondo. Tra il 20 e il 65% dei bambini in età scolare dichiarano d'esser stati vittime di atti fisici o verbali di bullismo nei 30 giorni precedenti l'intervista 150 milioni di bambine e 73 milioni di bambini sotto i 18 anni sono stati sottoposti nel 2002 a rapporti sessuali forzati o ad altre forme di violenza che includono il contatto fisico molesto Un numero variante tra 100 e 140 milioni di donne e ragazze hanno subito, su scala mondiale, una qualche forma di mutilazione o taglio dei genitali. Nell'Africa Sub-Sahariana, Egitto e Sudan…
Leggi il resto
Benedettelli: audizione d.l. 1540

Benedettelli: audizione d.l. 1540

Benedettelli Barbara, Presidente Associazione Italia Vera : resoconto stenografico audizione 10/9/13 indagine conoscitiva d.l. 1540 sulla violenza domestica Ringrazio i Presidenti delle Commissioni per averci permesso di esprimere il nostro punto di vista su un tema che ci sta particolarmente a cuore, perché tocca il diritto fondamentale per eccellenza che è il diritto alla vita. Il tema è così vasto da non poter essere espresso nella sua interezza in pochi minuti, né può essere “corretto”, se così si può dire, da un Decreto d’urgenza che non ha la capacità di risolvere un fenomeno strutturale, che necessità di politiche costanti, in…
Leggi il resto
Quella maledetta pena sospesa

Quella maledetta pena sospesa

Condannato per maltrattamenti a un anno. Pena sospesa. E durante quella sospensione di una pena che non c'è, che è solo virtuale, può tenere stretta la figlioletta tra le braccia e obbligarla a morire bruciata. Una crudeltà senza pari, che poi, dopo, non appare neanche più crudele. Perché, poverino, stava male, era fuori di testa per la separazione. E allora il buonismo interviene a trasformare quella crudeltà vigliacca in semplice cieca disperazione. Ma in questa storia come in migliaia di altre, c'è un'altra crudeltà, quella di un sistema giudiziario che punta la luce sul reo e sulla sua libertà. Anche…
Leggi il resto