I social e la solidarietà

I social e la solidarietà

I social e la solidarietà: quando attraverso internet si può fare del bene. I social non li ho conosciuti presto. Nel 2008, quando ho cominciato a gridare l'importanza per tutti quanti, Vittime e non, di tutelare la vita con forza e determinazione, mi sono trovata in una piazza per chiedere giustizia insieme a mamme, papà, fratelli di giovani donne uccise. Mi aveva invitata a partecipare Livio Moiana (cugino di Tamara Monti uccisa a Riccione da un vicino di casa) che avevo intervistato per il mio libro “I delitti del condominio”. Mi aspettavo di trovare un sacco di gente, perché il tema era,…
Leggi il resto
Nuovi Orizzonti: Abbiamo visto vite cambiare

Nuovi Orizzonti: Abbiamo visto vite cambiare

Nuovi Orizzonti, la Onlus che ogni giorno aiuta migliaia di persone in difficoltà, ha bisogno di te. Basta un sms. Nuovi Orizzonti lancia la campagna raccolta fondi “Abbiamo visto vite cambiare” Si può riaccendere la speranza in tanti giovani che sono vittime di dipendenza, violenza e sfruttamento con l'accoglienza nei Centri, l'amore, la gioia e il tuo aiuto. Il rapporto Caritas 2016 su povertà ed esclusione sociale rivela che i “nuovi poveri” sono i giovani. La crisi del lavoro che perdura da anni ha penalizzato, non solo gli adulti rimasti senza impiego, ma soprattutto i giovani e giovanissimi. A questa…
Leggi il resto
Accompagnamento alla Vita con Pangea

Accompagnamento alla Vita con Pangea

Accompagnamento alla vita lo chiama. Lui è Luca Lo Presti, Presidente di Pangea, "un pazzo" che ha lasciato tutto per dedicarsi agli altri. Luca Lo Presti, 52 anni, Presidente della Fondazione Pangea, si definisce un pazzo. Negli anni novanta, tra i pochi dental design presenti in Europa, rendeva armoniosi i volti alterati dalla moda della bocca carnosa con delicati interventi sulla dentatura. Poi di punto in bianco ha “adottato” duecentosessanta bambini rumeni e ha regalato le quote degli studi odontoiatrici ai suoi soci. La sua attuale compagna, Maria Luisa Pianegonda, ha fatto la stessa scelta e lo segue in tutto il mondo,…
Leggi il resto
Un pozzo di acqua potabile

Un pozzo di acqua potabile

Un pozzo per Andrea. Acqua potabile in Etiopia per la vita. Contribuisci anche tu. Ecco come e perché.  Adulti e bambini, che In Etiopia, a causa delle infezioni causate dall’acqua non potabile, della siccità e della carestia, il 12% dei bambini muore prima dei 5 anni di vita. La carenza di acqua ha un impatto negativo anche sull’igiene (la mancanza causa numerose malattie) e sull’agricoltura con conseguente e diffusa malnutrizione. Ma anche sulla qualità e la sicurezza della vita di donne e bambine che – come si legge nel più recente rapporto ONU – sono Vittime di “persistente e pervasiva discriminazione sociale, di stereotipi, stigma e…
Leggi il resto
Amore! Che parola rivoluzionaria!

Amore! Che parola rivoluzionaria!

Amore. Che parola rivoluzionaria! Ma quanto poco la pronunciamo? Amore è una parola rivoluzionaria. Ma quante volte la pronunciamo? Eppure le parole sono la nostra più grande forza. Sono un mezzo straordinario per edificare il presente e da esso il passato e il futuro. Portano senso. Azione. Eppure oggi, paradossalmente nel momento in cui abbiamo più bisogno d’amore, chi ne parla ovunque e con convinzione è considerato un po’ matto, quantomeno “fuori contesto”, diciamo “antiquato” o retorico. E’ come se ci fossimo rassegnati alla sua mancanza, la soffriamo come si soffre una malattia cronica. Sappiamo bene che l’amore puro, totale,…
Leggi il resto
Il suicidio non è la soluzione

Il suicidio non è la soluzione

Suicidio, davvero l'emulazione aumenta i casi? Un giovane di 28 anni senza lavoro si ammazza, un imprenditore si butta dal sesto piano perché la banca non rinnova il fido, un negoziante s’impicca nel suo negozio, un altro si brucia vivo.  Un bollettino di guerra che aumenta di giorno in giorno e che, con la scusa del rischio emulazione, passa nel silenzio. Eppure la maggior parte dei suicidi avviene proprio quando quel silenzio è così forte da fare male alle orecchie. E’ proprio lì, nel silenzio, che la solitudine aumenta insieme alla depressione.  E la depressione può uccidere se non riconosciuta, se non…
Leggi il resto
Avere e dare o avere e tenere?

Avere e dare o avere e tenere?

Avere e dare o avere e tenere. La domanda amletica del nostro tempo. Una volta ci si faceva questa domanda: Essere o avere? Oggi la domanda è diversa: Avere e dare o avere e tenere? Vince il “tenere”, perché per dare occorre sentire. E per sentire bisogna prima combattere la povertà interiore, molto frequente nel nostro tempo. Dobbiamo trovare un modo di essere solidali con i fatti. E i fatti, per quanto riguarda la povertà, sono rappresentati dal dare una possibilità concreta di uscire dallo stato di disagio economico nel quale le persone si trovano. Oggi si parla di solidarietà, di necessità di trovare…
Leggi il resto
Aiutiamo Fabio Graziotto, il poliziotto in coma

Aiutiamo Fabio Graziotto, il poliziotto in coma

9 gennaio 2014 AIUTIAMO IL POLIZIOTTO IN COMA Vi prego di rispondere a questo appello versando anche 1 solo euro. Quello che potete. 1 euro da solo non fa nulla, ma migliaia di persone che lo versano possono aiutare una persona che nel suo percorso ha incontrato un vigliacco criminale alla guida. Come Italia Vera devolveremo 100 euro, purtroppo a oggi di più non possiamo. Chiediamo però il contributo di ognuno da versare direttamente alla fidanzata di Fabio, disposta perfino a vendere un rene, pur di aiutare il suo amore! COME AIUTARLO, CLICCA QUI @bbenedettelli  
Leggi il resto
Una vita per un’altra

Una vita per un’altra

Eleonora Cantamessa. Eroina di un'epoca senza umanità. Una vita per un'altra. Eroina di un'epoca senza umanità. Questo è Eleonora Cantamessa. Oggi si sono svolti i suoi funerali. I funerali di  una donna che ha inconsapevolmente dato la sua vita per salvarne un'altra e che, la vita, l'ha sempre data aiutando tante donne a partorirla. Eleonora è un'eroina del nostro tempo, un tempo nel quale l'amore per l'Altro è un' eccezione e non la normalità.  Oggi viviamo un'epoca dove la necessità di essere parte del mondo e mettersi a disposizione degli altri e del cambiamento è considerata una virtù o una…
Leggi il resto
Dai al mondo il meglio di te

Dai al mondo il meglio di te

Poesia di Madre Teresa "L'uomo è irragionevole, illogico, egocentrico:  non importa, amalo! Se fai il bene, diranno che lo fai per secondi fini egoistici: non importa, fai il bene! Se realizzi i tuoi obiettivi, incontrerai che ti ostacola: non importa, realizzali! Il bene che fai forse domani verrà dimenticato: non importa, fà il bene! L'onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile: non importa, sii onesto e sincero! Quello che hai costruito può essere distrutto: non importa, costruisci! La gente che hai aiutato, forse non te ne sarà grata: non importa, aiutala! Dà al mondo il meglio di te e forse sarai preso a pedate: non importa, dà il…
Leggi il resto