Come salvadanai se abdichiamo a umanità

Siamo come salvadanai di latta per lo Stato, perché abbiamo abdicato alla nostra umanità

Se per lo Stato siamo solo salvadanai è perché abbiamo abdicato alla nostra umanità in cambio di oggetti sempre più sofisticati che sostituiamo alla velocità di una produzione nevrotica. Così nevrotica da avere intasato il mercato diventando come una montagna di cose che alla fine ci schiaccia.

Mettiamo al mondo meno figli, ma confezioniamo più pannolini, in sintesi. Abbiamo scambiato la libertà di essere e di esistere con quella di avere, senza accorgerci che per avere vendiamo l’essere al nulla.

La triste sensazione è che valiamo solo se possediamo le cose. E così pretendiamo di possedere anche le persone, che ogettifichiamo. Nell’Altro non vediamo umanità.

Tutto questo va combattuto o il nostro scendere nell’abisso nel quale siamo entrati, non avrà fine. O forse sì, ma sarà una fine cupa, nera, fredda.

Non è quello che voglio per me e per i miei figli. E tu?

Barbara Benedettelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *