Quando sono arrivata qui, poco più di tre mesi fa, e dopo aver cominciato a conoscere la realtà di questa bellissima città e degli Uffici a me affidati dal Sindaco Raffaele Cucchi, ho avvertito la necessità di ridare slancio ed evidenza al Corpo di Polizia Locale. Quale migliore occasione del loro Santo Patrono?
Ogni celebrazione ha un valore simbolico e comunitario, perché ci aiuta a puntare i riflettori sull’oggetto di queste ricorrenze e anche sui suoi contenuti. E i contenuti della celebrazione odierna hanno a che fare con uno dei valori più importanti delle nostre vite: la sicurezza. E con la tutela del Bene Comune.
Quella degli uomini e delle donne della Polizia Locale non è solo una professione, è anche – e soprattutto – una vocazione. Un’esigenza, anche intima, di contrastare chi si sottrae agli imperativi della legalità e del rispetto delle cose pubbliche.
E l’auspicio è che questa giornata di riconoscimento pubblico e solenne, possa rinnovare la spinta iniziale che li ha condotti verso questa delicata professione.
In questi mesi, tra le difficoltà – sulle quali stiamo lavorando quotidianamente nonostante la lentezza della macchina amministrativa -, ho trovato spirito collaborativo accompagnato alla volontà di rinnovarsi, di migliorare, di ampliare i settori di tutela; e ho trovato una visione di eccellenza per il futuro. Una visione che condivido e della quale – nonostante il poco tempo a mia disposizione – ho più volte rimarcato di voler gettare le basi.
Il mio invito allora è di continuare con sempre maggiore passione, uniti, capaci di risolvere i problemi quotidiani insieme, con la certezza che questa Amministrazione ha ben presente il valore delle loro molteplici funzioni. Funzioni e competenze che tutti, oggi, hanno l’opportunità di conoscere.
A partire dal fatto che la Polizia Locale di oggi è lontana dal Vigile Urbano di ieri che aveva il solo scopo di dirigere il traffico, uno stereotipo da abbandonare. Oggi siamo di fronte a una vera e propria forza dell’ordine che spesso, in concerto con le altre, opera su diversi fronti.
Loro sono i guardiani della città ai quali ricordarsi di dire grazie.
Barbara Benedettelli
Assessore con delega a Sicurezza, Polizia Locale, Prevenzione Stradale, Protezione Civile.
Fotografie di Beppe Fierro

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.