Tag: violenza

Baby gang

Baby gang e imputabilità

Baby gang e “branchi” di minori violenti: non possono essere lasciati impuniti. Sono gli uomini e le donne di domani.  Hanno tra i 12 e i 17 anni (a volte anche meno) i “baby terroristi urbani” che negli ultimi due…

Il killer di Budrio e gli altri 1

Il killer di Budrio e gli altri

Quanti mostri come Norbert Feher, noto come il killer di Budrio e Igor il russo? Serial killer a Budrio rapinava e ammazzava la gente vestito da ninja. “I suoi occhi sono senza espressione”, dicono gli inquirenti spagnoli che lo hanno arrestato….

Serena Mollicone, nuove prove 2

Serena Mollicone, nuove prove

Serena Mollicone, dopo sedici anni nuove prove. Vicini alla soluzione? Serena Mollicone, 18 anni, intorno alle 11 del mattino entra nella Caserma dei Carabinieri di Via Valle. Siamo ad Arce (Frosinone) ed è il primo giugno 2001. Due giorni dopo…

Abuse of Men: We must denounce 3

Abuse of Men: We must denounce

“Alongside the Abuse of Women, we must denounce the Abuse of Men” “Finally the open secret is revealed. There are men who use their power to get sexual favors that would otherwise be forbidden dreams. Others who disgracefully abuse that…

Giornata internazionale dell'uomo 4

Giornata internazionale dell’uomo

Giornata Internazionale degli Uomini, oggi più importante che mai. Il 25 novembre è la giornata la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne. Ma pochi sanno che il 19 novembre si celebra anche la Giornata internazionale dell’uomo (IMD)….

Mutilazioni genitali

Contro le mutilazioni genitali

Contro le mutilazioni genitali, insieme. Una battaglia di civiltà che deve raggiungere i popoli dove queste pratiche sono considerate “normali”. Le mutilazioni genitali femminili sono la norma per i guerrieri Samburu, i “padroni della terra”. E’ così che si definisce…

Questa è giustizia?

Giustizia? Letizia Marcantonio

Questa è giustizia? A Parlare è Letizia Marcantonio, mamma di Rossana Jane Wade, uccisa a diciannove anni dal fidanzato. Era il 2 marzo del 1991. Come ti sei sentita quando l’avvocato della difesa in tribunale ha detto: “ Dovete tenere…

Carfagna

Mara Carfagna

Mara Carfagna Paone intervistata da Barbara Benedettelli per “Il Giornale”, 8 marzo 2010 Mara Carfagna ministro è come un jet. Procede instancabile verso i suoi obiettivi. Le donne, i bambini, gli anziani e i disabili sono il centro intorno a cui…

gli altri

L’altro è solo cosa? E facile fargli male

Se l’altro è solo “cosa” allora è facile fargli del male “Ciò che manca ancora oggi nonostante l’alto grado di civiltà, è il sentimento profondo del rispetto per l’altro, al di là dell’utilità che l’altro può avere per noi stessi e…

Marta e Ilaria: nessuno è innocente 5

Marta e Ilaria: nessuno è innocente

Marta e Ilaria sono morte e siamo tutti colpevoli. Le punizioni devono essere efficaci, proporzionali, dissuasive e tenere conto della gravità del fatto compiuto come afferma l’art.45 della Convenzione di Istanbul, ma per salvare vite occorre agire prima, con durezza, reprimendo già i reati…

Barbarie 6

Barbarie

La vera barbarie  è non riconoscere la nostra dis-umanità Si parla spesso di “barbarie” dentro gli istituti penitenziari, di condizioni ai limiti dell’umano dei detenuti, di reintegrazione. Poco, troppo poco, si parla dei motivi per cui le persone che si…

Professor Veronesi

Veronesi non lotti per abolire l’ergastolo

Caro Professor Veronesi, la rispetto e la stimo. Ma ho l’obbligo civile e morale, oltre che umano, di rispondere alle sue affermazioni. E sono stupita dal fatto che parole di sostegno a chi vuole abolire l’ergastolo (che di fatto non…

Intendere e volere

Incapacità di intendere e volere

Intendere e volere, capacità presente quando si arriva a uccidere?  L’assassino spesso diventa un individuo che ha agito nella completa o nella parziale incapacità di intendere e di volere. Un po’ come quella che proviamo tutti, sostanzialmente, quando ci troviamo nella…

Kabobo non sia trattato come “diverso”

Il film dell’orrore andato in scena a Milano ieri mattina si poteva evitare. Si poteva evitare in primis perché una persona che ha mostrato segni di violenza, al di là della sua origine, è un pericolo per la società e…