Vittime maschili, per le femministe non se ne può parlare

Vittime maschili, per le femministe non se ne può parlare

In Campidoglio si parla di uomini vittime nelle relazioni intime e il femminismo suprematista getta la maschera: di vittime maschili non si deve parlare!  Partiamo dalla cronaca: Gemma Guerrini, presidente Commissione Pari Opportunità del Campidoglio e Filomena Cotti Zelati, presidente Commissione Pari Opportunità del municipio Roma x,  il 10 settembre scorso hanno audito l'associazione L'Altra Parte (che collabora col Centro Ankyra), che ha affrontato il tema della violenza verso gli uomini nei rapporti intimi. Una violenza, tra l'altro, riconosciuta anche nel preambolo della Convenzione di Istanbul.  In sintesi, un'Istituzione pubblica e democratica ha ascoltato le tesi di chi affronta un fenomeno…
Leggi il resto
Raval

Raval

Raval è un libro molto poco “politically correct”, come ultimamente si suol dire. Non lo sono i suoi temi - violenza sessuale, bellezza, invidia, bullismo - né i modi in cui vengono trattati; non lo sono i suoi personaggi, non lo è il linguaggio e lo stile narrativo. Nel libro i fatti succedono e basta, e i personaggi sono personaggi anche quando sono cattivi. Non ci sono scusanti e schermature, la vita reale passa e invade la storia, pienamente. Nessuna retorica, nessun velo a coprire responsabilità, comportamenti e colpe. In Raval i bambini non sono innocenti creature buone per definizione,…
Leggi il resto
Solitudine profonda…

Solitudine profonda…

Solitudine profonda, ecco come la vive chi affronta il carcere Condivido con voi la poesia di un detenuto che ha partecipato al laboratorio di lettura e scrittura creativa nella Casa di reclusione di Milano-Opera. Nella solitudine profonda davanti a un nero quadro di spavento sento un freddo tenebroso che avvolge l'anima. E tra singulti e orrori cresce il dolore del mio dolore e mi inginocchio su un piccolo tappeto per elevare la solita preghiera fino all'arrivo dell'alba e di quello spiraglio di luce che illumina la mia anima che è una tomba che cammina. A.B.  Laboratorio di lettura e scrittura…
Leggi il resto
Musulmani e Cristiani insieme. E’ possibile?

Musulmani e Cristiani insieme. E’ possibile?

Musulmani e Cristiani insieme. E' possibile? Domanda che molti si fanno in questi giorni oscuri. Io ovviamente non ho risposte, ma voglio pubblicare quanto ricevo nella speranza, che al momento resta tale, che una pace sia possibile.  Elisabetta Cipollone, amica e donna straordinaria, dopo una dei più atroci momenti che una mamma possa vivere costruisce pozzi in Etiopia in nome del figlio scomparso Andrea, e partecipa al progetto di giustizia ripartiva Sicomoro (di cui parlo nel mio libro Vittime per Sempre) e assiste a un corso di poesia per reclusi. Elisabetta ha ricevuto una lettera e una poesia, in una giornata in cui musulmani e cristiani hanno…
Leggi il resto
Le sette studentesse scomparse

Le sette studentesse scomparse

Le sette studentesse scomparse nella commemorazione di un detenuto del carcere di Opera. Ricevo da Elisabetta Cipollone, e pubblico, la lettera di un detenuto al carcere di Opera, scritta per commemorare le sette giovani vite spezzate nello scontro stradale in Spagna. Sette anime (Catalogna, 21 marzo 2016) All’imbrunire di questo primo giorno di primavera osservo il cielo dalla griglia del mio spazio metallizzato.Penso al tepore dei giardini di marzo, ai campi appena sbocciati e a un’altra stagione da vivere dietro le quinte.Poi uno schiaffo ferisce il mio cuore. Gli occhi fissano alla televisione sette fiori prematuramente strappati a una terra impoverita.…
Leggi il resto
Felicità. Dipende solo da te!

Felicità. Dipende solo da te!

La felicità dipende da te. La lezione di Massimiliano La felicità dipende da te! E' tutto dentro di te, nel tuo mondo interiore puoi essere felice. Non conta ciò che è fuori. Massimiliano non ha braccia né gambe. Ma Massimiliano è felice! Puoi esserlo anche tu! Ecco le sue parole: "Avrei potuto scrivere un milione di cose per descrivere l'emozione di questa giornata, ma sapete cosa vi dico? Vi dico che a volte le parole non servono. Vi dico che la vita a volte è molto più semplice di quello che sembra, vi dico che a volte dovrebbe essere il cuore…
Leggi il resto
Nuovi Orizzonti: Abbiamo visto vite cambiare

Nuovi Orizzonti: Abbiamo visto vite cambiare

Nuovi Orizzonti, la Onlus che ogni giorno aiuta migliaia di persone in difficoltà, ha bisogno di te. Basta un sms. Nuovi Orizzonti lancia la campagna raccolta fondi “Abbiamo visto vite cambiare” Si può riaccendere la speranza in tanti giovani che sono vittime di dipendenza, violenza e sfruttamento con l'accoglienza nei Centri, l'amore, la gioia e il tuo aiuto. Il rapporto Caritas 2016 su povertà ed esclusione sociale rivela che i “nuovi poveri” sono i giovani. La crisi del lavoro che perdura da anni ha penalizzato, non solo gli adulti rimasti senza impiego, ma soprattutto i giovani e giovanissimi. A questa…
Leggi il resto