Costa Concordia, una tragedia che è anche la mia

E’ tutto nell’attimo. Sono lì il bene e il male, la vita e la morte. Lì nasce e si consuma il destino. Lì. In quella decisione, in quell’azione, in quell’evento provocato o subìto,  ci sono il passato, il presente, il futuro.

C’è la vita.

Con queste parole esprimo la mia solidarietà a chi era in viaggio sulla Costa Crociere con la gioia vacanziera nel cuore, per ritrovarsi, in un attimo, dentro la morsa stritolante del dolore.

 

  Barbara Benedettelli 


Barbara Benedettelli

Barbara Benedettelli è giornalista, saggista, attivista per i diritti delle Vittime di ogni forma di violenza.