Home / Blog (pagina 6)

Blog

 

In questo spazio, che mi piace chiamare “una finestra sul mondo”, ci sono le riflessioni su ciò che da “quella finestra” vedo, sento e vivo. Pensieri, poesia, denuncia, opinioni su una realtà che mi appartiene anche quando è lontana. In questa sezione trovate le riflessioni, dove scrivo ciò che mi passa per la testa e che mi piace condividere con voi; gli editoriali, attraverso i quali lancio un grido verso le tematiche sociali che mi stanno più a cuore e denuncio ciò che trovo intollerabile; la mia opinione, che può essere simile o contraria alla vostra, ma che tende sempre a suscitare un dibattito costruttivo. Ma c’è anche la mia esperienza sui fatti di cronaca, sui fenomeni sociali più complessi, sull’attualità politica. Non mancano le poesie, che di tanto in tanto scrivo. Insomma qui ci sono io, una persona, e c’è quello che voglio dare a voi di me, convinta che ognuno con la propria esperienza possa essere un faro, piccolo o grande, per un altro. Un La che aiuta a completare la musica che era ancora incompleta dentro di noi. Lo spunto per intraprendere un nuovo cammino. L’apripista per una battaglia di civiltà della quale ci accorgiamo di non poter fare a meno.

Buona lettura!

E se vi va discutiamone, confrontarsi è sempre motivo di crescita, per tutti. Lasciate i vostri commenti, vi risponderò. Oppure “incontriamoci” sui social.

Barbara Benedettelli

Quando qualcuno che ami muore

lutto

Quando qualcuno che ami muore, il mondo e il tempo si fermano Oggi per me è una giornata triste, infinitamente triste…. a volte le persone si allontanano non perché vogliono, ma perché qualcosa di più grande ce le porta via e tu pensi alla vita, la tua, la loro, la nostra. Pensi ai momenti vissuti insieme, a quelli persi. Ti viene in mente un sorriso, una frase, il tono della ...

Leggi Articolo »

    E adesso normalità, vi prego!

    l_amore_per_mano

    Un nuovo premier e un nuovo governo non deciso dai cittadini. Chi lo chiama golpe, chi oligarchia, chi regime, chi attentato alla Costituzione. E’ certamente un’anomalia tutta italiana, del resto alle anomalie siamo abituati e forse è anche grazie a queste se il Paese è arrivato in fondo al tunnel. Un tunnel in fondo al quale chi ci governa ha spesso affermato di vedere l’uscita o la luce. Per ora ...

    Leggi Articolo »

      Come salvadanai se abdichiamo a umanità

      Salvadanai di latta

      Siamo come salvadanai di latta per lo Stato, perché abbiamo abdicato alla nostra umanità Siamo come salvadanai di latta per lo Stato, perché abbiamo abdicato alla nostra umanità in cambio di oggetti sempre più sofisticati che sostituiamo alla velocità di una produzione nevrotica, così nevrotica da avere intasato il mercato diventando come una montagna di cose che schiacciano le persone. Mettiamo al mondo meno figli ma confezioniamo più pannolini, in ...

      Leggi Articolo »

        L’altro è solo cosa? E facile fargli male

        gli altri

        Se l’altro è solo “cosa” allora è facile fargli del male “Ciò che manca ancora oggi nonostante l’alto grado di civiltà, è il sentimento profondo del rispetto per l’altro, al di là dell’utilità che l’altro può avere per noi stessi e per il mondo. È più facile uccidere e fare del male a qualcuno se per noi è solo cosa. Ci vuole poco a sopprimere il prossimo se è solo mezzo di ...

        Leggi Articolo »

          Una vita per un’altra

          Eleonora Cantamessa. Eroina di un’epoca senza umanità. Una vita per un’altra. Eroina di un’epoca senza umanità. Questo è Eleonora Cantamessa. Oggi si sono svolti i suoi funerali. I funerali di  una donna che ha inconsapevolmente dato la sua vita per salvarne un’altra e che, la vita, l’ha sempre data aiutando tante donne a partorirla. Eleonora è un’eroina del nostro tempo, un tempo nel quale l’amore per l’Altro è un’ eccezione ...

          Leggi Articolo »

            11 settembre, non solo torri gemelle

            11 settembre, una data, quante stragi?  L’11 settembre è noto alla cronaca come il giorno che cambiò il mondo, il giorno degli attentati alle Torri Gemelle. Una data che ha cambiato il corso degli eventi e avviato nuove dinamiche storiche, sociali, economiche e militari. Una tragica data che sconvolse il mondo intero, portando morte e distruzione a New York. Gli attacchi causarono ben 3000 vittime, ma poteva andare anche molto peggio, visto che ...

            Leggi Articolo »

              Stragi da non dimenticare

              Stragi

              Stragi come queste non si possono dimenticare. Treno Italicus, 2 agosto 1980: 85 morti e 200 feriti.  Agosto, il mese delle vacanze, della gioia. Un mese però che in passato ha visto la morte cruenta di molte persone in due attentati che non vanno dimenticati mai. Il 2 del 1980 alla Stazione centrale di Bologna, una bomba ha fermato il tempo e insieme molte esistenze. 85 morti e 200 feriti. ...

              Leggi Articolo »
                50 Sfumature di Violenza di Barbara Benedettelli