’50 Sfumature di Violenza’ . Recensioni dei lettori

Libro molto coraggioso e controcorrente. Mi piace lo stile di Benedetteli, totalmente de-ideologizzato, asciutto e aderente alla realtà dei fatti. Mi piacciono l’introspezione psicologica e l’approccio al problema, che è globale e riguarda tutti (contrariamente alla vulgata femminista che addebita a una sola parte la responsabilità del “tutto”).

Probabilmente il crollo dei legami tradizionali, il punto di rottura e la torsione sentimentale che determina grande sofferenza e qualche volta, sbocchi violenti, sono purtroppo dovuti a quello che la Benedettelli indica molto bene, al passaggio generazionale ( si giustappongono esperienze di nonne, madri, fino all’autrice che porta la sua esperienza personale).

Insomma vi è una crisi nei rapporti personali che appare quasi insolubile; le contrapposizioni dialettiche non aiutano. Crisi che ormai è percepibile attraverso il contatto con l’altro genere e con la sotterranea inadeguatezza dei tradizionali schemi.

Una crisi che appare accelerata dall’incitamento allo scontro e alla violenza come sbocco contro l’altro sesso che risulta evidente nell’attuale femminismo 2.0 . Il giudizio è lusinghiero su un libro che scopre una “realtà criminale” nascosta per tanti anni per comodità come la polvere nera sotto il tappeto buono di casa …

Giannetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *